Paolo Nori

Paolo Nori, che è nato a Parma nel 1963, e abita a Casalecchio di Reno, scrive dei libri e ne traduce dal russo. Ha pubblicato, tra gli altri, Bassotuba non c’è (1999), Si chiama Francesca, questo romanzo (2002), Noi la farem vendetta (2006), I malcontenti (2010), La piccola Battaglia portatile (2015), I russi sono matti (2019), Che dispiacere (2020), Sanguina ancora (2021). Ha tradotto, tra gli altri, Puškin, Gogol’, Lermontov, Gončarov, Dostoevskij, Turgenev, Tolstoj, Čechov, Chlebnikov, Bulgakov. Insegna traduzione editoriale e saggistica alla Iulm di Milano.

 

foto di Claudio Sforza